Come arrivare e muoversi a Firenze

Raggiungere Firenze è molto comodo con tutti i mezzi di trasporto. Il capoluogo toscano è all’altezza di un crocevia di strade e autostrade che rendono molto agevole arrivare da tutte le direzioni. Firenze è una città relativamente piccola, il centro storico è tutto percorribile a piedi e anzi è consigliabile non girare all’interno della città con mezzi propri ma piuttosto utilizzare i mezzi pubblici. Anche perchè Firenze si vanta di avere ben 9 ettari di aree pedonali chiuse al traffico e un’ampia Zona a Traffico Limitato.

Per aiutare i turisti a visitare in tutta tranquillità la città, l’Amministrazione Comunale ha da qualche anno reso disponibile la Firenze Card che costa 50 euro ed è valida 72 ore. La Firenze Card consente di utilizzare senza limiti i mezzi pubblici urbani e di accedere gratuitamente a più di 50 siti turistici della città, tra musei, mostre, ville e giardini. La tessera fa risparmiare tempo nella ricerca di biglietti dei bus ed evitando le code d’ingresso a palazzi e musei: è strettamente personale, ma consente di portare con sè un minore.

Chi volesse visitare anche i dintorni di Firenze può noleggiare un’auto o affidarsi a vari servizi di pullman turistici: tutte le informazioni possono essere richieste al servizio di Informazione Turistica presente ad esempio presso la Stazione di santa Maria Novella, in via Cavour o in piazza San Giovanni.

Firenze in auto

Chi arriva da nord da Milano, può prendere l’Autostrada A1 in direzione sud da Bologna: Firenze dista 120 chilometri dal capoluogo dell’Emilia Romagna. Chi arriva in auto da Genova e quindi dalla costa francese, deve prendere l’Autostrada A12 fino a Viareggio e poi proseguire con la A11 in direzione di Firenze. Sempre con la A1 si giunge a Firenze direttamente da Roma e Arezzo.

Firenze in treno

A Firenze ci sono diverse importanti stazioni, ma la principale è la stazione di Santa Maria Novella, che si trova nella zona ovest del centro storico. A Santa Maria Novella arrivano treni da Milano, Venezia, Torino e Roma. Da qui partono e arrivano anche i treni per Viareggio e la Versilia. Dalla stazione al centro storico è possibile fare una bella passeggiata a piedi di non più di mezz’ora.

La stazione di Firenze Rifredi è un piccolo scalo ferroviario, ma è molto comodo per chi deve dirigersi verso l’Ospedale Careggi o verso il polo universitario fiorentino. Da Firenze Rifredi si raggiungono con linee dirette le città di Pistoia, Viareggio e Pisa.

La stazione di Firenze Campo di Marte, a est del centro storico è utilizzata da chi deve recarsi allo stadio di calcio cittadino Artemio Franchi. La stazione si trova sulla linea Firenze-Roma.

Firenze in aereo

L’aeroporto di Firenze Amerigo Vespucci si trova in zona Peretola, a pochi chilometri dal centro della città. L’aeroporto è utilizzato da compagnie di bandiera e low cost che operano sulle tratte internazionali europee. L’aeroporto è a una ventina di minuti in taxi dal centro storico: le tariffe da e per lo scalo sono di circa 20 euro. Dal piazzale dell’aeroporto partono anche navette e Shuttle Bus per il centro di Firenze e la Stazione di Santa Maria Novella, ad un costo di 4 euro a persona. Presso lo scalo sono presenti anche diversi autonoleggi.